Cosa è il PETLOSS?

postato in: Senza categoria | 0

pet lossCosa è il PETLOSS? Dato il legame intenso che la maggior parte di noi condividono con il loro animale domestico, è naturale sentirsi confusi e devastati dal dolore e la tristezza quando esso muore.
Per molte persone, un animale domestico non è “solo un cane” o “gatto”, ma un membro della sua famiglia.
La società in generale spesso nega ai proprietari degli animali domestici il “permesso” di soffrire apertamente, alcune persone non capiscono la profondità del sentimento che lega un padrone al suo animale domestico e coloro che stanno vivendo questo lutto non dovrebbero mai sentirsi colpevoli, isolati o provare vergogna per il dolore che accompagna la perdita del loro amico.
Oggigiorno gli psicologi hanno riconosciuto che il dolore sofferto dai proprietari di un animale domestico dopo la sua morte (il petloss) è lo stesso di quello vissuto dopo la morte di una persona. La morte di un animale domestico significa la perdita di una fonte di amore incondizionato, che non giudica.
Pur sapendo che essi vivono per un periodo limitato, molto inferiore a noi, c’è modo di essere pronti alla loro perdita.
Secondo gli psicologi per molti di noi non non c’è alcuna differenza tra il lutto per la perdita di una persona cara e quella del proprio animale domestico. Sentirsi tristi e spaventati è una reazione normale e non dovremmo vergognarci di questo. Ignorare il dolore o tenerlo chiuso in noi per paura di non essere accettati peggiorerà soltanto il nostro senso di frustrazione.
Una delle cose che possono rendere il lutto per la morte di un animale domestico così difficile è che il dolore di questa perdita non è compresa da tutti. Alcuni diranno “Qual è il problema? È solo un animale! “”Puoi sempre prenderne un altro!”, essi non riescono a capire cosa stiamo attraversando perché non hanno un animale domestico, o semplicemente perché non sono in grado di apprezzare la compagnia e l’amore che questi possono dare.
È quindi essenziale non discutere con gli altri se il nostro dolore è appropriato o meno, raccogli i tuoi ricordi in un diario o album di foto, cerca conforto tra coloro che hanno condiviso lo stesso amore per il tuo amico o le persone che stanno vivendo un momento simile o l’hanno vissuto in passato.
Confrontarsi con coloro che sono in grado di capire la nostra perdita può essere utile e confortante e soprattutto, ricordate che ogni lutto è personale, ognuno ha i suoi tempi e non c’è nessun limite di tempo né persona che possa dirvi o insegnarvi se è più o meno giusto soffrire.